• LLL:fileadmin/templates/jugendsession.ch/Resources/Private/Language/it.locallang.xlf
  • Cerca
  • Media
  • Contatto

2012

La globalizzazione è stata un tema importante per la Sessione dei giovani 2012: «Siete la prima generazione per cui non solo internet, ma anche la globalizzazione rappresentano delle normalità. Non potete far altro che essere politicamente coinvolti. Dovete capire il significato dell'ascesa dell'India, dovete capire come pensa la Cina e come stanno cambiando gli USA», dice il consigliere federale Berset.

I giovani hanno chiesto nuovamente più trasparenza nei finanziamenti ai partiti, soprattutto da parte di imprese multinazionali e più «meccanismi di controllo per la salvaguardia della convenzione europea dei diritti umani anche da parte di multinazionali con sede in Svizzera.», i cui risultati dovrebbero essere pubblicati e controllati periodicamente.

Poco dopo l'inasprimento della legge contro gli Hooligan del 2012, la Sessione dei giovani ha trattato il tema della violenza dei tifosi. Diversamente dalla giustizia cantonale e dai direttori di polizia, i giovani hanno concluso che l'utilizzo di materiale pirotecnico non rappresenta un «comportamento violento». Hanno quindi richiesto un progetto pilota per un rilascio controllato e responsabile di materiale pirotecnico.

La presenza massiccia di partner ha fatto molto discutere alcuni partecipanti. Essi erano presenti non solo con il loro logo e con il proprio materiale, ma hanno in parte partecipato anche alle discussioni. Dato che nessuno vuole far diventare la Sessione dei giovani una manifestazione pubblicitaria, la direzione del progetto ha deciso che in futuro i partner parteciperanno in modo più discreto.