• LLL:fileadmin/templates/jugendsession.ch/Resources/Private/Language/it.locallang.xlf
  • Cerca
  • Media
  • Contatto

2004

Con lo slogan «HEALTHvetia» quest'anno si è discusso di temi come l'alcol, il movimento e l'alimentazione, le abitudini alimentari, i costi sanitari, la salute mentale, il gioco d'azzardo ed il fumo. Di grande importanza è stata la «Dichiarazione dei giovani» rilasciata durante la quarta conferenza ministeriale dell'OMS e approvata a nome della gioventù Svizzera durante la Sessione dei giovani.

I giovani si sono espressi a favore di una maggiore partecipazione alla politica sanitaria internazionale. Inoltre, hanno richiesto la realizzazione degli obblighi presi, più coordinazione e un maggiore peso delle tematiche ecologiche e sociali. I temi trattati durante la Sessione dei giovani vengono visti come molto pressanti e quindi è stata richiesta una politica guidata da principi.

Oltre ai principi di precauzione, al principio di chi inquina e alle valutazioni della sostenibilità ecologica e sanitaria, è stato chiesto un aumento delle tasse e una limitazione della pubblicità di prodotti alcolici, è stata richiesta più informazione e prevenzione, il divieto di fumo in ogni ristorante e dei premi di cassa malati per bambini e giovani sotto i 26 anni che rispecchino i costi sanitari da loro causati.

«La nostra salute non è un argomento trattabile. È una premessa per il nostro sviluppo individuale e per la nostra felicità personale. Nessuno dovrebbe arricchirsi sulle spalle della salute di altri esseri umani. Abbiamo bisogno e ci meritiamo un diritto umani fondamentale, cioè un ambiente pulito e promotore della salute. Abbiamo inoltre bisogno di informazioni e di istruzione, per poterci prendere cura della nostra salute in modo efficace.»
— Preamboli della Dichiarazione dei giovani